Parte Bimbi Belli 2014 Festival di Nanni Moretti che ha lanciato Matteo Garrone e premiato Paolo Sorrentino

sacher 1

Arriva l’estate e le proiezioni cinematografiche si spostano da cinematografi al chiuso ad arene all’aperto. Ma non tutte le arene propongono solamente pellicole della stagione cinematografica appena passata.

A Roma ci sono moltissime arene estive ma una delle più importanti se non la più importante si svolge al Nuovo Sacher, storico locale situato in piena Trastevere e gestito da Nanni Moretti. L’arena del Nuovo Sacher oltre a presentare i migliori films della stagione, quest’anno molti in lingua originale, ospita il Festival Bimbi Belli attivo dal 2002 nel quale ha mosso i primi passi Matteo Garrone e sono stati premiati Paolo Sorrentino e Toni Servillo, dal 7 al 24 luglio, che presenta e premia i migliori esordi stagionali degli autori italiani.

Al Nuovo Sacher di Roma, con il Festival Bimbi Belli, vengono premiati dal pubblico il miglior film, la migliore attrice, il miglior attore e il miglior dibattito di Bimbi Belli tra 11 films selezionati da Nanni Moretti tra tutte le opere prime uscite nelle sale.

In questa edizione le pellicole che saranno in concorso sono 11 tutte di alta qualità e molti interessanti. Si inizia oggi 7 luglio con La variabile umana di Bruno Oliviero ed in seguito saranno proiettati gli altri 10 films Piccola Patria di Alessandro Rossetto, La mafia uccide solo d’estate di Pierfrancesco Diliberto, Più buio di mezzanotte di Sebastiano Riso, Nottetempo di Francesco Prisco, Il mondo fino in fondo di Alessandro Lunardelli, Zoran il mio nipote scemo di Matteo Oleotto, Via Castellana Bandiera di Emma Dante, Spaghetti Story di Ciro De Caro, Amori elementari di Sergio Basso e Smetto quando voglio di Sydney Sibilia. Alle proiezioni seguirà un dibattito moderato e condotto da Nanni Moretti.

La maggior parte di questi films ha partecipato e vinto premi in Festival importanti da Venezia a Cannes ed altri sono invece delle vere sorprese cinematografiche assolutamente da non perdere.

A decidere i vincitori dei premi (miglior film, migliore attrice, miglior attore e miglior dibattito di Bimbi Belli) sarà come da tradizione una giuria popolare, chi fosse interessato si può rivolgere al personale del Cinema.

Insieme a Bimbi Belli ci saranno le proiezioni delle migliori pellicole della stagione da La sedia della felicità, l’ultima divertentissima opera del compianto Carlo Mazzacurati, a Venere in pelliccia passando per Still Life, Locke, il pluri vincitore di Premi Oscar 12 anni schiavo, il bellissimo Il capitale umano di Paolo Virzì, La prima neve di uno dei più importanti giovani autori italiani Andrea Segre, Wes Anderson con il suo Grand Hotel Budapest, lo splendido Father and Son di Hirokazu Kore-Eda ed altri.

Vi consigliamo di rimandare le vacanze e di godervi questa splendida arena!

Di seguito tutti i vincitori delle scorse edizioni di questo piccolo ma importante Festival

2002

Miglior film L’uomo in più (Paolo Sorrentino)

Migliore attrice Marina Confalone per Incantesimo napoletano

Miglior attore Toni Servillo per L’uomo in più

Miglior dibattito Laura Muscardin per Giorni 

2003

Miglior film Arcipelaghi (Giovanni Columbu)

Migliore attrice Pietrina Menneas per Arcipelaghi

Miglior attore Valerio Mastandrea per Velocità massima

Migliior dibattito Pietro Sanna per La destinazione

2005

Miglior film Saimir (Francesco Munzi)

Migliore attrice Barbara Bobulova per Tartarughe sul dorso

Miglior attore Marco Foschi per Fame chimica

Miglior dibattito Lorenzo Hendel per Quando i bambini giocano in cielo

2007

Miglior film L’aria salata (Alessandro Angelini)

Miglior attrice Anita Kravos per Come l’ombra

Miglior attore Giorgio Colangeli per L’aria salata

Miglior dibattito Diego Olivares per I cinghiali di Portici

2009

Miglior film Pa-ra-da (Marco Pontecorvo)

Migliore attrice Veronica D’Agostino per La siciliana ribelle

MIglior attore Gianni Di Gregorio per Pranzo di ferragosto

Miglior dibattito Gianni Di Gregorio per Pranzo di ferragosto

2010

Miglior film La pivellina (Tizza Covi, Rainer Frimmel)

Migliore attrice Patrizia Gerardi per La pivellina

Miglior attore Filippo Timi per La doppia ora

Miglior dibattito Tizza Covi per La pivellina

2011

Miglior film Into Paradiso (Paola Randi)

Migliore attrice Isabella Ragonese per Primo incarico

Miglior attore Vinicio Marchioni per 20 sigarette

Miglior dibattito Alice Rohrwacher per Corpo celeste

2012

Miglior film Io sono Li (Andrea Segre)

Migliore attrice Zhao Tao per Io sono Li

Miglior attore Fabrizio Bentivoglio per Scialla!

Miglior dibattito Roar Johnson per I primi della lista

2013

Miglior film ex aequo L’intervallo (Leonardo Di Costanzo) e Pulce non c’è (Giuseppe Bonito)

Migliore attrice Jasmine Trinca per Miele

Miglior attore Alessandro Gassman per Razzabastarda

Miglior dibattito Marco Bonfanti per L’ultimo pastore

http://www.sacherfilm.eu/

Andrea Maraldi

Cinema & Cinematografi

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.