Le Vie del Cinema 2014 – Grandi Festival a Milano

Dopo l’incredibile avventura di CANNES E DINTORNI 20014 l’Agis Lombarda dal 15 al 24 settembre 2014 propone, come ogni anno, Le Vie del Cinema.

Rassegna che propone i titoli più interessanti della 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del Festival di Locarno.

Quest’anno saranno presentati oltre 40 pellicole in versione originale sottotitolate in italiano, 30 circa dalla 71° Mostra Internazionale d’Arte del Cinema di Venezia, 7 dal 67° Festival del Film di Locarno tra cui il vincitore del Pardo d’oro, 3 dalla 50° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, il film vincitore del 32° Bergamo Film Meeting ed infine un film premiato al 31° Torino Film Festival.

Per ora la programmazione non è ancora definitiva ma iniziano ad arrivare i primi imperdibili titoli, la maggioranza da Venezia 71.

Da Locarno arrivano il vincitore di tre premi, tra cui il Pardo d’oro, “From What is Before (Titolo originale Mula sa kung ano ang noon)” di Lav Diaz.

http://youtu.be/Eoynkt1Fx90

Durak di Yury Bykov, Fidelio, l’odyssée d’Alice di Lucie Borleteau, Listen Up Philip di Alex Ross Perry, Perfidia di Bonifacio Angius, The Hundred-Foot Journey di Lasse Hallstrom e Sul vulcano di Gianfranco Pannone pellicole tutte vincitrici di prestigiosi premi.

Dagli altri Festival verranno presentati Liar’s Dice di Geethu Mohandas, Ancora un anno (Esche Odin God) di Oksana Bychkova, Francophrenia (Or: Don’t Kill Me, I konw Where the Baby Is) di Ian Olds, Silmatera (The Princess of Egypt) di Jams Forsstrom ed infine Pelo Malo di Maraianna Rondòn.

Infine da Venezia 71, per ora, 3 Coeurs di Benoit Jacquot, Anime nere di Francesco Munzi, Birdman or The Unexpected Virtue of Ignorance di Alejandro Gonzalez Inarritu, Good Kill di Andrew Niccol, La rançon de la glorie di Xavier Beauvois, Le dernier coup de Marteau di Alix Delaporte, l’atteso Pasolini di Abel Ferrara, Red Amnesia (Chuangru Zhe) di Wang Xiaoshuai, Sivas di Kaan Mujdeci, Tales (Ghesseha) di Rakhshan Bani-E’Temad, The Look of Silence di Joshua Oppenheimer, The Postman’s White NIghts (Belye nochi pochtalona alekseya tryapitsyna) di Andrei Konchalovsky, Burying the Ex di Joe Dante, Dearest (Qin’ ai de) di Peter Ho-Sun, Perez di Edoardo De Angelis, The Humbling di Barry Levinson, Tsili di Amos Gitai, Words with Gods, La zuppa del demonio di Davide Ferrario e tanti altri.

L’11 settembre si terrà la conferenza stampa di presentazione nella Sala Montanelli – Corriere della sera (Via Solferino 26/a).

Il programma definitivo e completo sarà invece on-line dal 9 settembre sul sito dell’Agis Lombarda www.lombardiaspettacolo.com

Andrea Maraldi

Cinema & Cinematografi

Precedente Continua fino al 28 agosto la programmazione estiva del Nuovo Sacher tra pellicole d'autore e anteprime Successivo Addio Peter!